Di cosa si occupa il Counseling? #5 Le emozioni

Non dimentichiamo che le piccole emozioni sono i grandi capitani della nostra vita e che obbediamo a loro senza saperlo.
 
Vincent Van Gogh

 

Le emozioni sono reazioni 

Le emozioni sono delle reazioni complesse in cui entrano a far parte variazioni fisiologiche a partire da uno stato omeostatico di base ed ad esperienze soggettive variamente definibili come sentimenti, solitamente accompagnate da comportamenti mimici.

Insomma, le emozioni sono ciò che ci contraddistingue di più come esseri viventi, sia in senso psichico che in senso fisiologico.

Si collegano direttamente alla nostra natura di esseri viventi, si manifestano come delle reazioni agli eventi che ci capitano nella nostra pratica di vita.

Le emozioni di base, quali gioia, felicità, rabbia, disgusto, paura, tristezza sono comuni a tutti gli esseri umani, indipendentemente dalla cultura di appartenenza. Tutti piangono perché sono addolorati, tutti digrignano i denti quanto sono arrabbiati, tutti sorridono quando sono felici.

Paul Ekman, le chiamava appunto emozioni di base.

Da lui in poi, lo studio delle emozioni è diventato terreno di ricerca anche delle scienze neuropsicologiche non solo antropologiche, e si sono trovate attraverso studi anche complessi i nessi che collegano funzionalità di alcune parti del cervello al provare o meno delle emozioni, anche complesse ed elaborate che definiscono la nostra posizione in merito alle cose che accadono nella nostra vita.

 

In che senso un Counselor lavora sulle emozioni? 

Nel Counseling si lavora su di esse perch, in quanto stimoli non-cognitivi, automatici (non ci penso quando sono arrabbiato, sono arrabbiato e basta) rispetto a quello che viene raccontato dal cliente, si apre un enorme spazio alla sua comprensione e alla sua eventuale incongruenza.

Se dico di essere felice e ho gli occhi tristi, quello che dico non è quello che mostro con il mio linguaggio non verbale. Un cliente che si sente in un certo modo quando parla di qualcosa, sia esprimendolo con le parole sia con i gesti, ci fornisce degli elementi da cui partire per ottenere assieme a lui una presa di consapevolezza di una data situazione.

Per questo, nel Counseling è molto importante chiedere al cliente come si sente, come sta, cosa prova in termini emotivi. Sono tutte domande aperte sui significati di certi contenuti da lui stesso auto-generati.

E sui significati noi esseri umani costruiamo le nostre vite da sempre.

Per un approfondimento sul tema delle emozioni, rimando all’articolo Cosa sono le emozioni?

image_printStampa questo articolo »
Social share:
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram